Il valore della scienza sul territorio

Il progetto BeDimensional nasce dal programma di Trasferimento Tecnologico dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) ed è stato ispirato dall’iniziativa di ricercatori dei Graphene Labs e del gruppo Smart Materials di IIT.

La famiglia dei cristalli 2-dimensionali

Oltre al grafene ci sono tantissimi altri cristalli bidimensionali costituiti da atomi differenti e  con proprietà diverse, prodotti con la stessa tecnologia con cui viene prodotto il grafene: Nitruro di boro, Disolfuro di Molibdeno, il Disolfuro di Tungsteno, il Fosforo Nero, il Solfuro di Gallio, il Seleniuro di Tungsteno, il Seleniuro di Niobio, il Seleniuro di Tantalio.

Lo spirito del nostro fare impresa

Cambiare il mondo può essere tanto semplice quanto appagante. Noi crediamo che per farlo serva una grande dose di curiosità.

Il grafene Il cristallo bidimensionale più famoso al mondo

I cristalli bidimensionali, la nuova famiglia di materiali “smart” nata a partire dal 2004 con l’isolamento del primo e più noto di questi materiali, il grafene, possiedono caratteristiche uniche dal punto di vista meccanico, elettrico, termico e ottico.

Il Grafene è dotato di una resistenza meccanica circa 200 volte superiore all’acciaio e di una straordinaria conducibilità termica, è biocompatibile, biodegradabile, capace di sostenere una densità di corrente elettrica superiore al rame.

Contribuire a migliorare un mondo in cui ognuno di noi, e le cose alle quali più teniamo, avranno una vita più lunga e sicura, e molto più intensa.

La capacità di miscelare il grafene ed altri cristalli bidimensionali a materiali già noti, come ad esempio le materie plastiche, apre uno scenario inimmaginabile fino a qualche anno addietro nel settore industriale, grazie alla realizzazione di materiali compositi con caratteristiche meccaniche, elettriche, ottiche e termiche finora impossibili da raggiungere. Noi vogliamo porci per le aziende che vogliono innovarsi come dei produttori attenti e sensibili alle loro esigenze e capaci di risolvere ogni problema mettendogli a disposizione nuovi materiali che le renderà diverse sul mercato e capaci di essere migliori agli occhi dei loro clienti finali.

Le nostre sono ricette uniche di cui noi conosciamo gli ingredienti e il modo di miscelarli, sappiamo la funzione di ogni componente e dell'impatto che ha sui materiali che proponiamo alle aziende.

Non è mai solo questione di produzione, normalmente cambiamo il prodotto e la sua forza sul mercato, incidiamo in modo significativo sulla capacità dell'azienda di generare valore e per questo ne diventiamo partner  e fidati consiglieri.

Per cambiare la funzione degli oggetti che conosciamo e renderli capaci di soddisfare nuove o vecchie esigenze è necessario partire dalla scienza ed entrare in connessione con il mercato del cliente. Cerchiamo, infatti, sempre di comprendere come possiamo davvero aiutare il cliente per sviluppare un prodotto innovativo, originale, ed unico.

Ricercatore Post-Doc presso l'Istituto Italiano di Tecnologia.

Laureato in Ingegneria dei Materiali presso l'Università del Salento, dopo un periodo di Internship presso il Center for Biomolecular Nanotechnologies di Lecce, ha conseguito un Dottorato di Ricerca in Nanoscienze all'Università di Genova svolgendo la sua attività di ricerca nei laboratori Smart

Direttore dei Graphene Labs dell’Istituto Italiano di Tecnologia.

Direttore dei Graphene Labs dell’IIT. Presidente comitato esecutivo della flagship graphene (graphene-flasghip.eu) e direttore dell’attività ENERGY STORAGE ...

Ricercatore dei Graphene Labs dell’IIT

Ricercatore dei Graphene Labs dell’Istituto Italiano di Tecnologia. Ha ottenuto  il Dottorato di Ricerca in Fisica all’Università degli Studi di Messina, svolgendo l’attività di ricerca al CNR-IPCF...

Ricercatore del gruppo di materiali intelligenti dell’IIT

Ricercatore del gruppo di materiali intelligenti dell’ Istituto Italiano di Tecnologia. Ha pubblicato oltre 120 articoli di ricerca, diversi capitoli di libri e detiene diversi brevetti.  ...

Amministratore delegato di BeDimensional S.r.l. e ricercatore post-doc dell’Istituto Italiano di Tecnologia.

Laureato in Fisica presso l’università di Pisa nel 2005, dove nel 2009 ha conseguito un Dottorato in Fisica Applicata. Ha lavorato come ricercatore post-doc presso il CNR, sia nell’Istituto Nazionale di Ottica sia nell’Istituto di Nanoscienze, e presso la Scuola Normale Superiore di Pisa.