Il Grafene

Benchè esistano centinaia di cristalli bidimensionali, il grafene è indiscutibilmente il più famoso. Ma da dove deriva questa notorietà? Senza dubbio  dalle sue caratteristiche intrinseche. Infatti, il grafene è costituito da uno strato monoatomico di carbonio, ha una resistenza meccanica circa 100 volte superiore a quella dell’acciaio, a parità di spessore, essendo anche flessibile ed estensibile. Ha una straordinaria conducibilità termica ed elettrica, avendo la capacità di sostenere una densità di corrente elettrica superiore al rame. E’ inoltre otticamente trasparente, ha un’altissima area superficiale ed è una barriera pressochè impermeabile alla stragrande maggioranza degli elementi chimici.

Il grafene, grazie alle sue proprietà intrinseche, alle enormi potenzialità a livello applicativo ed al possibile impatto commerciale, ha recentemente suscitato grande interesse sia a livello scientifico che nel settore industriale, come testimoniato dalla Graphene Flagship (ad oggi il più grande programma di ricerca finanziato dall’Unione Europea, con un investimento di circa un miliardo di euro in 10 anni, http://graphene-flagship.eu). In particolare, nell’organigramma della Graphene Flagship alcuni dei nostri soci fondatori svolgono un ruolo di sviluppo, innovazione e coordinamento di primissimo piano.

Share to: