Il Grafene

Il Grafene è senza dubbio il cristallo bidimensionale più famoso. Questo materiale, costituito da uno strato monoatomico di carbonio, è dotato di una resistenza meccanica circa 200 volte superiore all’acciaio e di una straordinaria conducibilità termica, è biocompatibile, biodegradabile, capace di sostenere una densità di corrente elettrica superiore al rame, è una barriera pressoché impermeabile alla stragrande maggioranza degli elementi chimici, pur mantenendo le caratteristiche di flessibilità e leggerezza.
 

Il grafene, grazie a queste sue proprietà, alle enormi potenzialità a livello applicativo e al possibile impatto sul comparto industriale, ha recentemente suscitato grande interesse sia a livello scientifico che nel settore industriale, come testimoniato dalla Graphene Flagship (ad oggi il più grande programma di ricerca finanziato dall’Unione Europea, un miliardo di euro in 10 anni, http://graphene-flagship.eu) in cui alcuni dei soci fondatori svolgono un ruolo di coordinamento di primo piano, dalla nascita di numerose aziende, tuttavia ancora complessivamente molto giovani e di dimensioni contenute, che si occupano della produzione di grafene e servizi ad esso connessi, e dal grande entusiasmo da parte del mercato per i prodotti che dichiarano la presenza di grafene nella loro composizione.

Share to: